Laureata in Storia dell’Arte con una tesi in Estetica all’Università degli Studi di Milano e successivamente in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera con una tesi sull’utopia di Cyrano de Bergerac; approfondisce lo studio della Filosofia in ambito universitario e conduce studi musicali presso il Conservatorio Vittadini di Pavia, nella classe di Arpa. Inizia l’attività artistica nella decorazione di spazi pubblici e privati, partecipando inoltre alla 54ima Biennale di Venezia (Padiglione Italia, curato da Vittorio Sgarbi) con un progetto accademico di tecnica dell’affresco. Si specializza in Progettare l’Illustrazione presso lo IED di Milano. Alle illustrazioni per libri e riviste affianca l’attività espositiva di disegno e pittura figurativa, prediligendo le tecniche tradizionali e l’ambito del Mito e del Simbolo, mantenendo sempre un forte legame con il mondo letterario. […]

"Come un libro aperto"



20 interviste immaginarie a 20 autori letterari

Testi e ritratti di Miriam Tritto

Edito da Hop Edizioni

Autori

Emily Dickinson
Miguel de Cervantes
Lewis Carroll
Virginia Woolf
Jorge Luis Borges
Edgar Allan Poe
Mary Shelley
Italo Calvino
Victor Hugo
George Sand
Emily Brontë
Franz Kafka
Hermann Hesse
Jane Austen
Lyman Frank Baum
Arthur Conan Doyle
Agatha Christie
George Orwell
John Ronald Reuel Tolkien
Anaïs Nin

Conoscere il nucleo della personalità e dell’opera dei maestri indiscussi della letteratura mondiale in modo inedito è possibile, attraverso interviste immaginarie che, con un eccezionale salto, pongono al cospetto dei geni della scrittura un’intervistatrice che compie viaggi onirici nel tempo.
Ne nasce un dialogo denso e originale che
aiuta a porsi delle domande sulla vita, sul mondo in cui viviamo e sul nostro tempo, attraverso la libera interpretazione del pensiero di ogni illustre intervistato.
Accompagnano i testi illustrazioni a grafite,
accuratissime in ogni dettaglio, che aprono sul cuore di ogni personaggio uno dei suoi capolavori e risucchiano il lettore dentro il suo mondo fervido, a cui si può accedere così “come a un libro aperto”.

"La casa delle bambole infestata e La mezzatinta"



di M.R. James

Traduzione e note a cura di Enrico De Luca

10 Illustrazioni realizzate da Miriam Tritto

Edito da ABEditore

La Casa delle Bambole Infestata (The Haunted Dolls᾽ House), scritto nel 1922 e pubblicato per la prima volta su The Empire Review nel febbraio del 1923, fu offerto in dono, nel medesimo anno, alla biblioteca della celebre casa delle bambole della regina Mary, consorte di Giorgio V. Tuttavia James, diversamente da numerosi altri autori che contribuirono con le loro opere in miniatura ad arricchire la collezione reale, non cedette il copyright alla regina, e un paio di anni dopo il racconto fu inserito in A Warning to the Curious (1925). In questa raccolta il testo è accompagnato da una nota, nella quale l᾽autore stesso, rivolgendosi ai lettori, si scusa del fatto che la storia sembri ricalcare quella di uno dei suoi più vecchi racconti dal titolo La Mezzatinta (The Mezzotint), che può leggersi nella prima raccolta Ghost Stories of an Antiquary pubblicata nel 1904.

gallery

Spazio Papel

Hagakure è stato realizzato con la tecnica del tratteggio a china su carta. Chi fosse interessato all’acquisto, può contattare la galleria Spazio Papel di Milano o, ancora meglio, passare a salutare Eduardo e Noris e visionare di persona questa ed altre opere. 

error: Content is protected !!